Non chiamatelo solo farmaco…miracolosa Connettivina!

LO STRAORDINARIO POTERE DELLA CONNETTIVINA…Vuoi una pelle giovane e bella? Ciao amici, oggi vi voglio parlare di un prodotto che molti di voi sicuramente conoscono, ma forse non sanno che la sua efficacia va ben oltre. Connettivina è un farmaco da banco, esiste in molteplici versioni: crema, gel crema con aggiunta di antibiotico, garze impregnate, spray. La connettivina contiene acido jaluronico ad una percentuale molto più alta delle costosissime creme antirughe. Le sostanze di cui è composta stimolano la rigenerazione della pelle, accelerando la guarigione di abrasioni, escoriazioni, ferite superficiali, scottature, ustioni di lieve entità , ragadi al seno, è indicata nelle irritazioni cutanee, arrossamenti da pannolino. Può inoltre essere usata come coadiuvante nel trattamento delle ulcere cutanee. Si può usare in gravidanza e allattamento. Non ha effetti collaterali. A prima vista appare come un semplice ma efficace farmaco da banco. Osservate ora la composizione:
Acido jaluronico sale sodico 2 mg/g ( 30 mg per tubo da 15 grammi). Eccepienti: Polietilenglicole, 400 monostearato, estere decilico dell’acido oleico, cera, emulsionante, glicerolo, sorbitolo soluzione al 70%m metil p-idrossibenzoato, propile p-idrossibenzoato, sodio deidroacetato, aroma, aqua depurata.

Validissima anche per i maschietti:  dopo la rasatura applicare la connettivina facilita a lenire i rossori, evita la sensazione di pelle che tira, e si assorbe subito, ma non solo: è eccellente se uno si taglia mentre si rade.

Per le ragazze, dopo la ceretta è eccezionale per reidratare la zona che ha subito lo strappo.

Sulle labbra è eccellente quando sono screpolate dal freddo o dal sole.

Dopo un’intensa giornata al sole e abbiamo la pelle che è rossa e dolorante  un bell’impacco di connettivina è miracoloso.

Per gli adolescenti, dopo che avete strizzato il brufolo ( non si fa, è una manovra da evitare), applicare la connettivina in strato generoso ci aiuta a far cicatrizzare la ferita ed evitare che resti la cicatrice o la macchia.

Come contorno occhi, se abbiamo le borse sotto gli occhi, e le prime linee sottili da disidratazione usando la connettivina, riusciamo a idratare la zona perioculare e non far aumentare le borse suboculari.

Come crema viso per le pelli miste che non tollerano le creme grasse, ricche di siliconi e vogliono un prodotto leggero e idratante.

Per le mani fortemente screpolate applicare la connettivina ogni ora per 3 volte ammorbisce le screpolature e inoltre se ci fosse sangue non irrita.

 

Il prezzo: 8 euro! Si, avete capito bene. Ad un costo irrisorio, ci portiamo a casa una crema dai risultati notevolmente migliori di moltissime e costosissime creme blasonate come antirughe miracolose dai prezzi proibitivi!

Non sono segnalati sides cutanei, interazioni o altro.

Unica avvertenza: se la si vuole utilizzare come antirughe, evitate la “plus”, in quanto contiene una percentuale di antibiotico.